Una Delegazione della National Research Lobachevsky State University in visita presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, il 17 settembre 2018 a Bari

Una Delegazione della National Research Lobachevsky State University in visita presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, il 17 settembre 2018 a Bari

Il giorno 17 settembre 2018, una Delegazione della National Research Lobachevsky State University di Nizhny Novgorod (Federazione Russa), rappresentata dal Professor Viktor Kazantcev, Vice Rettore della Lobachevsky University, e la Dottoressa Irina Leonova, Direttrice del Dipartimento per gli Affari Internazionali, sono stati in visita presso l’Università degli Studi di Bari “A. Moro” e ha incontrato il Rettore e alcuni professori dell’Università.

Il Professor Antonio Felice Uricchio, Rettore dell’Università di Bari ha ospitato la Delegazione Russa presso il Rettorato dell’Università e li ha invitati a partecipare all’incontro con il Senato Accademico. L’incontro è stato l’occasione per discutere la possibile collaborazione tra le due Università e i progetti futuri che possono essere sviluppati, soprattutto alla luce della già consolidata collaborazione all’interno del progetto EPTRI, in cui sia l’Università di Bari che l’Università Lobachevsky partecipano formalmente come partner.

EPTRI (European Paediatric Translational Research Infrastructure), è un progetto finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dal CVBF (Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche), un Consorzio no-profit fondato nel 2000 tra l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, la Fondazione per la Ricerca Farmacologica Gianni Benzi Onlus, il network TEDDY – European Network of Excellence for Paediatric Clinical Reserach e Mediterranea – Associazione per lo sviluppo locale, con l’obiettivo di condurre attività di ricerca e formazione in campo farmaceutico fornendo supporto regolatorio, clinico, epidemiologico, economico e statistico.

Il progetto EPTRI ha l’obiettivo di creare il framework per una nuova infrastruttura di ricerca (IR) volta a potenziare la ricerca pediatrica a partire dalle prime fasi di sviluppo di un farmaco (discovery and early development phases). Nell’ambito di questo progetto, l’Università di Bari contribuirà alla creazione di unità locali a supporto dell’infrastruttura di ricerca a livello locale che saranno realizzate in collaborazione con CVBF e l’Ospedale Policlinico di Bari.

Durante l’incontro un accordo di collaborazione è stato firmato tra le due Università, che prevede collaborazioni di natura accademica e amministrativa, scambi di informazioni volte alla realizzazione di pubblicazioni congiunte nonché l’organizzazione di conferenze, seminari e incontri accademici. La visita è continuata con l’incontro con il Professor Francesco Fiorentino, Direttore del Dipartimento di Letteratura, Lingue, Arti, Italianistica e Culture Comparate e con la Professoressa Maria Svelto e il Professor Graziano Pesole, del Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Scienze Farmacologiche. In particolare, la Professoressa Svelto ha accompagnato la delegazione a visitare i Laboratori della Facoltà di Biotecnologie, mostrando le risorse e i servizi disponibili presso il Dipartimento.

La visita ha rappresentato l’occasione di avvicinare due realtà accademiche apparentemente distanti e fornire le basi per una futura collaborazione e cooperazione.

2018-09-27T07:33:53+00:00 27/09/2018|Categories: News|