Al via il bando per studi pediatrici di fattibilità del progetto EPTRI

Al via il bando per studi pediatrici di fattibilità del progetto EPTRI

Nell’ambito di EPTRI (European Paediatric Translational Research Infrastructure), un progetto coordinato dal Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche e finanziato nell’ambito del programma H2020-INFRADEV-01-2017, è stato lanciato un invito a presentare candidature per l’implementazione di studi pediatrici di fattibilità. EPTRI nasce dalla necessità di trovare risposte alla grave mancanza di farmaci per bambini nell’UE e nel mondo e mira a creare il quadro per una nuova infrastruttura di ricerca (RI) destinata a migliorare la ricerca pediatrica basata sull’innovazione tecnologica dalle prime fasi di scoperta dei farmaci fino alla traduzione nella ricerca clinica e nell’uso pediatrico dei farmaci.  Poiché EPTRI è uno studio di progettazione, la richiesta di studi di fattibilità è finalizzata a testare il processo, l’interesse scientifico, la disponibilità dei servizi richiesti e le strutture necessarie per condurre la ricerca pediatrica nelle aree di competenza di EPTRI.

Tutte le proposte saranno valutate da un Comitato Consultivo che verificherà se:

  • la proposta soddisfa la missione e le capacità EPTRI;
  • la proposta dovrebbe essere completata entro la fine del progetto ID-EPTRI;
  • i contenuti scientifici sono rilevanti;
  • i servizi e le strutture all’interno di EPTRI sono disponibili per eseguire il lavoro.

Il bando rimarrà aperto fino al 15 luglio.

Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili sul sito ufficiale di EPTRI.

2019-06-26T16:39:17+00:00 26/06/2019|Categories: News & Eventi|