NeoVanc – Treatment of late onset bacterial sepsis caused by Vancomycin susceptible bacteria in neonates and infants aged under three months

NeoVanc – Treatment of late onset bacterial sepsis caused by Vancomycin susceptible bacteria in neonates and infants aged under three months 2019-07-29T11:19:32+00:00

NeoVanc LOGO

Sito

www.neovanc.org

Ruolo CVBF

Partner

Descrizione

Obiettivo del progetto NeoVanc è l’immissione sul mercato di una nuova formulazione di vancomicina per il trattamento della sepsi neonatale nei pazienti con meno di 3 mesi di vita.

Attraverso il progetto e in accordo al PIP (Paediatric Investigation Plan), approvato a livello europeo dal comitato pediatrico dell’EMA, saranno condotti studi preclinici e clinici volti a definire la farmacocinetica di questo antibiotico e a identificare i dosaggi ottimali per il suo utilizzo nella popolazione pediatrica.

I risultati che si otterranno serviranno a supporto della richiesta di autorizzazione all’Immissione in Commercio per Uso Pediatrico (PUMA) della formulazione destinata ai neonati e infanti con meno di 3 mesi di vita.

Fondi

Settimo Programma Quadro

Budget

7,8 milioni di euro

Contributo UE

5,9 milioni di euro

Periodo

2014-2020

Partner

(1) Fondazione PENTA, Italia; (2) St George’s Hospital Medical School, Regno Unito; (3) Institut National de la Santé et de la RechercheMédicale, Francia; (4) Tartu Ulikool, Estonia; (5) Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche, Italia; (6) The University of Liverpool, Regno Unito; (7) Therakind Ltd, Regno Unito; (8) Ospedale Pediatrico Bambino Gesú, Italia; (9) Servicio Madrileno de Salud, Spagna; (10) AristotelioPanepistimioThessalonikis, Grecia; (11) The University of Edinburg, Regno Unito; (12) SynapseResearch Management Partners SL, Spagna.