Mission

Mission 2017-01-03T11:17:55+00:00

La costituzione del Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche (CVBF) prende origine dalla rapida evoluzione del sistema farmaceutico in Europa, con la nascita dell’Agenzia Europea dei Medicamenti (EMA), alla luce della complessità scientifica e regolatoria che ha accompagnato questo processo e della carenza, in Italia, di istituzioni di riferimento. Il CVBF integra attività dirette al pubblico e al privato rivolgendosi ad autorità nazionali ed europee, istituzioni pubbliche e private di ricerca e cura, industrie farmaceutiche, operatori sanitari, pazienti e associazioni.

Le finalità istituzionali del CVBF sono:

  • sostenere l’integrazione del sistema farmaceutico italiano nella dimensione europea
  • supportare lo sviluppo di prodotti destinati alla cura di popolazioni particolari (es. pazienti affetti da malattie rare, bambini, ecc)
  • favorire l’accesso e il razionale utilizzo dei farmaci in accordo alle legislazioni vigenti
  • promuovere la conoscenza e l’accesso ai risultati del progresso scientifico in campo biomedico
  • coordinare e collaborare a progetti di ricerca integrati nazionali ed europei nei settori di competenza
  • promuovere attività educazionali e in particolare fornire contributi formativi anche nell’ambito di programmi di formazione continua (ECM)

Tutte le attività del CVBF sono svolte in partenariato con gli attuali consorziati (Fondazione per la Ricerca Farmacologica Gianni Benzi Onlus, Gruppo Italiano per gli Studi di Farmacoeconomia, Pharmaceutical Research Management Srl e Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”) e con istituzioni pubbliche e private di ricerca, in particolare con l’Università degli Studi di Pavia, di cui sostiene fin dalla nascita la Scuola di Specializzazione in Discipline Regolatorie (ora Master di II livello).